Il no di Saman, la ragazza tra rap e hijab - Stefano Benfenati

La giovane Saman AbbasJeans strappati sopra le ginocchia e sneakers bianche ai piedi mentre cammina in via Ugo Bassi, nel cuore di Bologna, con il rap di Sfera Ebbasta nelle orecchie.
Passi decisi e profumo di libertà.

Saman Abbas era anche questa, non solo la timida 18enne con l’hijab nero e un sorriso appena accennato, ritratta nell’immagine ufficiale diffusa dopo la sua scomparsa.
La giovane pachistana, svanita nel nulla il 30 aprile 2021, era determinata, coraggiosa, sognava una vita diversa rispetto al futuro deciso per lei dalla sua famiglia.
Si era ribellata ad un matrimonio islamico combinato dai genitori...


Articolo tratto da: MaanInsieme - http://maaninsieme.altervista.org/
Pubblicato Mercoledi 04 Gennaio 2023 - 21:18 (letto 275 volte)
URL di riferimento: http://maaninsieme.altervista.org/index.php?mod=none_News&action=viewnews&news=1672863506