Papa Francesco sulla guerra

C’è una parola brutta del Signore: Maledetti!, perché lui ha detto: Benedetti gli operatori di pace!.

Dunque coloro che operano la guerra, che fanno le guerre, sono maledetti, sono delinquenti.

../images/Immagini_chisiamo/2019musulmanicristianipalestinesi

02 Ott
2022
Continuano le proteste in Iran - Claudio Fontana

Argomento: politicaegeopolitica | 1 | 0 | società

Studenti dell'università Amir Kabir di Teheran protestano contro l'hijab e contro la Repubblica islamica - settembre 2022A quasi due settimane dal loro inizio, le proteste in Iran non accennano a placarsi.
Al contrario, le manifestazioni si sono estese a oltre ottanta città del Paese, nonostante la repressione da parte del regime sia sempre più violenta.
A oggi, secondo l’associazione Iran Human Rights, si contano 76 morti tra i manifestanti, numero che le autorità statali abbassano a 41, includendo però anche diversi membri delle forze dell’ordine.
Più di 1200 persone, tra giornalisti e manifestanti, sono stati arrestati e tra questi figura anche Faezeh Hashemi, figlia del defunto ex presidente della Repubblica Akbar Hashemi Rafsanjani...

02 Ott
2022
Yusuf al-Qaradawi, il global mufti integralista riformista - Michele Brignone

Argomento: islam | 1 | 0 | islam

Lo shaykh Yousef al-Qaradawi, morto il 26 settembre in Qatar all’età di 96 anni, è stato uno dei più influenti predicatori musulmani degli ultimi decenni.
Nato nel 1926 in un paese nel Delta del Nilo, si era formato ad al-Azhar prima di lasciare l’Egitto nel 1961 a causa della sua appartenenza ai Fratelli musulmani, messi fuori legge e perseguitati dal regime di Nasser.
Il suo esilio a Doha, dove stringerà un rapporto molto solido con la dinastia regnante, sarà in realtà la sua fortuna: nel piccolo emirato del Golfo lo shaykh contribuisce infatti alla nascita e allo sviluppo dell’università islamica locale e soprattutto, dal 1996 in avanti, diventa una presenza fissa su al-Jazeera...

02 Ott
2022
I mullah iraniani scelgono di reprimere una gioventù liberata - Pierre Haski

Argomento: politicaegeopolitica | 1 | 0 | islam società

Momenti delle manifestazioniIn quale momento una rivolta si trasforma in una rivoluzione?
In altri termini: il movimento senza precedenti che in Iran sta combattendo contro l’ordine morale dei mullah è condannato a svanire sotto i colpi di una repressione senza pietà?
Oppure è già abbastanza forte da cambiare la situazione se non addirittura il regime?
...

20 Set
2022
Eretiche, un ciclo di incontri. Si parte il 21 settembre con Adriana Valerio - NEV/Riforma

Argomento: incontri | 5 | 0 | eventi

La copertina del libroL’Osservatorio interreligioso sulle violenze contro le donne (OIVD) avvia due cicli di incontri sulle vicende di donne che non si sono uniformate al potere patriarcale.
Primo appuntamento il 21 settembre con la teologa Adriana Valerio.
A seguire, le voci ebrea, musulmana e valdese (la pastora Letizia Tomassone).

Lo spunto, è il libro della stessa Valerio Eretiche, donne che riflettono, osano, resistono.
Il quadro del primo ciclo di incontri è di carattere interreligioso; il secondo ne prescinde...

17 Set
2022
Dialogo: la parola d’ordine di padre Sebastiano - Chiara Zappa

Argomento: cristianesimo | 3 | 0 | cristiani

Un momento del DIALOGO di padre SebastianoSe si volesse riassumere in una sola parola la lunga esperienza missionaria di padre Sebastiano D’Ambra, siciliano di Acitrezza (Ct) da 45 anni a Mindanao, grande isola nel Sud delle Filippine, questa sarebbe senz’altro dialogo.
D’altra parte, quando nel 1977 arrivò nel remoto distretto di Siocon in un’area dalla storica presenza musulmana, già infuriava il conflitto tra governo e ribelli islamici: Regnava un clima di violenza e odio e io mi sentii subito chiamato a provare a fare da ponte tra le comunità, racconta il sacerdote del Pime, classe 1942, che allora era un giovane animato dallo spirito di apertura del post Concilio Vaticano II ...

17 Set
2022
Kazakhstan: VII Congresso leader religiosi. Dichiarazione finale - Agensir

Argomento: incontri | 4 | 0 | eventi

Un momento del VII Congresso dei leader religiosiChiediamo ai leader mondiali di abbandonare ogni retorica aggressiva e distruttiva che porta alla destabilizzazione del mondo e di far cessare conflitti e spargimenti di sangue in tutti gli angoli della terra.
Invitiamo i leader religiosi e le figure politiche di spicco delle diverse parti del mondo a promuovere instancabilmente il dialogo in nome dell’amicizia, della solidarietà e della pacifica convivenza.

Sono i “punti” centrali dell’appello che i leader delle religioni mondiali rivolgono alle autorità politiche e religiose nella Dichiarazione finale che è stata diffusa in diverse lingue da Nur Sultan a conclusione del VII Congresso dei leader religiosi...

17 Set
2022
Arabia Saudita: arrestato un uomo per aver compiuto il pellegrinaggio alla Mecca in omaggio alla regina Elisabetta

Argomento: islam | 5 | 0 | islam

Un uomo è stato arrestato alla Mecca, in Arabia Saudita, per aver compiuto il piccolo pellegrinaggio, l'”Umrah”, in omaggio alla regina Elisabetta.
Questo pellegrino di origine yemenita ha così postato sui social network un video che lo mostrava con uno striscione scritto di sua mano in arabo e inglese, indicando che aveva compiuto questo atto religioso in onore della defunta regina...

17 Set
2022
Iran: manifestazioni dopo l’uccisione di una ragazza che non portava il velo - Agenzia Nova

Argomento: societacostume | 3 | 0 | società

Manifestazioni spontanee si sono verificate ieri sera a Teheran, la capitale iraniana, dopo la notizia della morte di una giovane donna, apparentemente picchiata a morte dalle guardie islamiche per non aver coperto i capelli in modo appropriato.
I dimostranti sono scesi in strada suonando i clacson delle automobili e gridando “morte al dittatore”: l’ayatollah Ali Khamenei...

13 Set
2022
Consiglio ecumenico luogo di dialogo, ma è mancato spesso il coraggio della verità - Claudio Geymonat

Argomento: incontri | 3 | 0 | eventi

Un momento del consiglio ecumenico tenutosi in GermaniaA livello personale si tratta di un’esperienza unica, una immersione totale nella pluralità del cristianesimo globale che si concentra in uno spazio fisico comune.
Abiti di tutti gli stili, lingue e culture differenti, culti splendidi, molto curati per fare emergere anche visivamente, con forza, tale arricchente pluralità spirituale.

Il pastore valdese Michel Charbonnier è reduce da due intense settimane in terra tedesca, a Karlsruhe, dove si è appena conclusa l’11^ Assemblea generale del Consiglio ecumenico delle chiese (Cec), il grande organismo che riunisce oltre 350 chiese da 120 nazioni e che dal 2013 mancava del suo appuntamento più importante...
Vai alla pagina successiva »

Login






Choose your language:
deutsch english español français italiano português

Utenti

Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 1 ospiti

Statistiche

Visite: 6888480

Calendario

Data: 06/10/2022
Ora: 14:59
« Ottobre 2022 » 
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

 

FlatNuke Valid HTML 4.01! Valid CSS! Get RSS 2.0 Feed Mail me!
This is a free software released under the GNU General Public License.
Page generated in 0.0452 seconds.